Esempi di buone pratiche nel coinvolgimento dei dipendenti

I livelli di coinvolgimento dei dipendenti possono creare o distruggere un'azienda. I lavoratori adeguatamente coinvolti non solo comprendono gli obiettivi di un'azienda, ma anche i loro ruoli personali nell'aiutare a raggiungerli. In generale, sono più felici, più motivati ​​e più produttivi delle loro controparti. I dipendenti disimpegnati, tuttavia, sono normalmente meno entusiasti, hanno il morale basso e possono abbattere colleghi altrimenti impegnati. Aumentando i livelli di coinvolgimento, i manager possono influenzare la fidelizzazione dei dipendenti e la redditività della propria azienda.

Crea una cultura del coinvolgimento

Il caso per il coinvolgimento dei dipendenti deve iniziare dall'alto. I dirigenti e i manager dell'azienda dovrebbero creare ambienti di lavoro che supportino i dipendenti pienamente coinvolti e diano il tono per un morale alto.

Secondo la Northeast Human Resources Association, i cinque driver più importanti di una cultura dell'impegno sono il feedback bidirezionale tra manager e subordinati, la fiducia nella leadership, lo sviluppo della carriera, la comprensione dei ruoli personali dei dipendenti nel successo dell'azienda e il processo decisionale condiviso .

Concentrandosi su questi fattori, i manager possono creare ambienti di lavoro che favoriscono automaticamente il coinvolgimento quotidiano dei dipendenti.

Discuti sul coinvolgimento

Una comunicazione corretta e frequente con i dipendenti è fondamentale per aumentare il coinvolgimento. I manager dovrebbero essere sicuri che i subordinati comprendano la strategia complessiva dell'azienda e il loro ruolo nel raggiungimento degli obiettivi.

Le discussioni dovrebbero anche riguardare il modo in cui i dipendenti si sentono riguardo al proprio lavoro. Secondo Right Management, una delle principali società di consulenza per la gestione della carriera e sussidiaria di Manpower Group, "Misurando la soddisfazione dei dipendenti, l'impegno per l'organizzazione, l'orgoglio e la difesa, avrai una valutazione accurata dell'impegno e del contributo di un dipendente al successo dell'organizzazione . "

Promuovere la salute e il benessere

Secondo Deborah Schroeder-Saulnier, D.Mgt. e vicepresidente senior del Global Solutions Team di Right Management, "Le organizzazioni con le migliori prestazioni tendono a promuovere il benessere più di quanto non facciano gli artisti al di sotto della media, perché il benessere guida le prestazioni".

Schroeder-Saulnier sostiene che sia la fidelizzazione che il coinvolgimento dei dipendenti possono essere aumentati se i leader si concentrano su iniziative che guidano sentimenti di salute e benessere tra i dipendenti. Azioni come incoraggiare un adeguato equilibrio tra lavoro e vita privata, sostenere la comunità locale e investire nell'apprendimento e nello sviluppo dei dipendenti sono fattori chiave del benessere.

Riduce lo stress

Secondo The Human Performance Institute, "l'energia personale è la risorsa più critica che abbiamo come esseri umani, e quando le riserve sono cronicamente esaurite, un risultato inevitabile è il disimpegno". Inoltre, sostiene l'istituto, la volontà di un dipendente di investire la sua energia limitata può essere fino al 50 percento inferiore tra i lavoratori altamente disimpegnato.

Promuovendo tecniche di riduzione dello stress tra la forza lavoro, i datori di lavoro possono aiutare a garantire che i livelli di energia e la produttività siano elevati e l'impegno rimanga una priorità assoluta.