Segni di interferenza del canale su NetGear

I dispositivi Netgear, come tutte le apparecchiature di rete basate su 802.11, sono soggetti a diversi tipi di interferenza di canale. Come spiega Netgear sul proprio sito Web di supporto sotto il titolo Miglioramento della portata wireless: panoramica, "... migliorare la potenza del segnale non è come aggiungere più luci per ottenere un soggiorno più luminoso. Dispositivi che trasmettono in modo potente, come router, punti di accesso e cellulari. basi telefoniche — si confondono a vicenda. È necessario allontanarle e farle utilizzare canali diversi." Gli standard di rete basati su 802.11 attuali alla data di pubblicazione dell'articolo prevedono due diverse bande di frequenza del canale, comprese quelle nella banda industriale, scientifica e medica a 2,4 GHz o ISM e quelle nell'infrastruttura informativa nazionale non autorizzata da 5 GHz, o banda U-NII.

Cadute di connessione

Il segno più evidente dell'interferenza del canale è l'interruzione della connessione. Alcuni dispositivi possono essere programmati per mantenere una connessione solo fino a quando la connessione non viene interrotta, mentre altri dispositivi possono essere programmati per mantenere una connessione finché c'è un segnale wireless. Per quest'ultimo tipo di dispositivo, la rete wireless si disconnette e si riconnette costantemente quando una connessione si interrompe. Cambiare il canale sul dispositivo Netgear può alleviare questo problema.

Interferenza elettromagnetica

L'interferenza elettromagnetica è un grave problema con l'interferenza del canale. Alcuni dispositivi wireless Netgear sono in grado di rilevare EMI e cambiare automaticamente il canale per alleviare il problema. Le interferenze elettromagnetiche sono causate da sorgenti che ostruiscono il segnale wireless, come oggetti metallici di grandi dimensioni, condotti elettrici e luci fluorescenti. Sebbene l'EMI sia ancora un problema, lo sta diventando sempre meno con l'introduzione di nuove tecnologie wireless.

Più dispositivi wireless

Le reti wireless basate sugli standard 802.11 utilizzano un algoritmo denominato Carrier Sense Multiple Access with Collision Avoidance o CSMA-CA. Ciò significa che prima che un dispositivo wireless trasmetta, ascolta la rete per vedere se qualcun altro sta trasmettendo per primo. Se nessuno sta trasmettendo, il dispositivo invia il proprio segnale dati. Se interferisce con la trasmissione di un altro dispositivo, entrambi i dispositivi aspettano un periodo di tempo casuale, quindi tentano di trasmettere di nuovo. Avere troppi dispositivi wireless sullo stesso canale può causare interferenze nel canale. La maggior parte dei dispositivi di infrastruttura wireless Netgear di fascia consumer sono progettati per gestire solo pochi dispositivi wireless contemporaneamente.

Troppi punti di accesso

Il problema opposto all'avere troppi dispositivi wireless nello stesso spazio di canale è avere troppi punti di accesso o router wireless. Quando due o più dispositivi dell'infrastruttura wireless, come un punto di accesso o un router Netgear, utilizzano lo stesso canale nella stessa posizione, i segnali competono tra loro e le connessioni cadono. Alcuni dispositivi Netgear sono in grado di rilevarlo e regolarlo automaticamente.